Calendario Serie A: partenza con il botto, Juve-Napoli già alla seconda

Andare in basso

Calendario Serie A: partenza con il botto, Juve-Napoli già alla seconda Empty Calendario Serie A: partenza con il botto, Juve-Napoli già alla seconda

Messaggio  Presidente il Mer Lug 31, 2019 12:10 am

I campioni d'Italia della Juventus debutteranno in campionato in trasferta contro il Parma. Lo ha stabilito il calendario della Serie A 2019-2020, svelato a Milano. Sempre nella 1/a giornata, in programma il 24 e 25 agosto prossimi, spiccano Fiorentina-Napoli, Inter-Lecce e Roma-Genoa.
Sarà Lazio-Roma il primo derby della prossima stagione di serie A 2019-2020, in calendario nella seconda giornata di campionato (31 agosto-1 settembre), che prevede anche la super sfida Juventus-Napoli. Lo ha stabilito il sorteggio svelato oggi a Milano. L'Inter sarà in trasferta a Cagliari.
Il derby di Milano, Milan-Inter, si disputerà nella quarta giornata in programma il 22 settembre. Alla settima giornata, 6 ottobre. il derby d'Italia, Inter-Juventus
Il derby Torino-Juventus è in programma all'11/a giornata di serie A (3 novembre), che prevede anche Roma-Napoli e Milan-Lazio. Sarà Juve-Milan il big match della 13/a giornata. Alla 15/a, l'8 dicembre, si giocheranno tra le altre Inter-Roma e Lazio-Juventus. Il derby della Lanterna, è in calendario per la 16/a giornata. La 18/a giornata, il 5 gennaio, prevede Napoli-Inter. All'ultima giornata, la 19/a, si giocheranno Lazio-Napoli e Roma-Juventus. Le due romane saranno entrambe in casa perchè al ritorno l'Olimpico sarà indisponibile per prepararlo alla gara inaugurale dell'Europeo.
IL CALENDARIO COMPLETO 

Nedved "campionato combattuto, ma Juve è pronta"  - ''Tutti si stanno rinforzando. Sarà un campionato combattuto più degli anni passati. Sarà durissimo, ci sono tante squadre che ti possono mettere in difficoltà sia in Italia che in Europa, ma la Juve sarà pronta'': lo dice il vicepresidente della Juventus Pavel Nedved a SkySport a margine della presentazione dei calendari. ''Sarri? Ci sono stati ancora pochi allenamenti e qualche partita in cui non puoi vedere ancora il lavoro del tecnico. È un lavoro diverso da quello che faceva Allegri - aggiunge - vedremo come andrà''.

Marotta, Lukaku? Offerta congrua per valore - ''Lukaku? Le richieste dei giocatori in alcuni casi sono davvero elevate. Noi abbiamo fatto un'offerta importante, sicuramente congrua, rispettando il valore di mercato del giocatore. Non abbiamo concluso, cercheremo di monitorare la situazione ma non mi sbilancio'': lo dice l'ad dell'Inter Beppe Marotta a Sky Sport a margine della presentazione del calendario di Serie A. ''Il mercato quest'anno è lungo. Le operazioni non vengono affrettate come negli anni passati. Siamo attenti a valutare le opportunità in base alle capacità finanziarie ed economiche. Bisogna comunque rispettare i parametri del Fair Play Finanziario dobbiamo cogliere opportunità. Siamo fiduciosi''. E sul prossimo derby d'Italia: ''È il bello del calcio, il passato è parte nostra vita, bisogna guardare al presente e al futuro. E' un bello scontro tra vecchi ricordi e nuovi stimoli. Vogliamo affrontarli nel migliore dei modi''.

Lotito, derby alla seconda?Novità, speriamo far bene - "Derby alla seconda giornata? Una cosa nuova. Speriamo che la squadra sia pronta ad affrontare un derby sempre combattuto. Speriamo di fare bene anche nel girone d'andata dopo vittoria al ritorno nella passata stagione": lo dice il presidente della Lazio, Claudio Lotito, a Sky a margine della presentazione dei calendari di Serie A. "Il risultato della squadra - spiega parlando degli obiettivi stagionali - è frutto del lavoro di tutti. Tutti devono remare dalla stessa parte, compresi i tifosi. Champions? I traguardi non vanno pronosticati ma raggiunti". Poi il patron della Lazio torna a parlare della conferma di Inzaghi in panchina: "Se ho mai pensato di cambiare? Non seguo le notizie che vengono diffuse. Simone non aveva finito un ciclo e abbiamo pensato entrambi di continuare il percorso di crescita. Un peccato interrompere il rapporto. La Lazio vorrei fosse considerata non un punto di partenza ma un punto di arrivo".

Cairo, "migliorare il Torino non è facile"  - "Migliorare il Torino non è facile. Siamo prudenti, abbiamo iniziato intanto pensando mantenere tutta la rosa compreso l'allenatore, per noi è stata una cosa fondamentale". Lo ha detto il presidente del Torino Urbano Cairo, intervenuto a margine della presentazione dei calendari di Serie A. "Si può ancora di più, poi vedremo come migliorarla. Verdi? Vediamo, non parlo di giocatori non miei". Il patron granata ha fatto poi il punto verso la sfida di ritorno contro il Debrecen nel secondo turno dei preliminari di Europa League: "Dobbiamo confermarci, dopo il 3-0 dell'andata è una partita in cui avere un vantaggio tale non deve comportare un rilassamento. Andremo lì pensando di essere 0-0. Era una partita non facile, fisicamente stavano meglio di noi ma non si è visto".

Calendario Serie A: partenza con il botto, Juve-Napoli già alla seconda 39593ee7dec1255ff4d6740b85e765e0
Presidente
Presidente
Admin
Admin

Messaggi : 8689
Data d'iscrizione : 03.06.10
Età : 34
Località : Ponte Nossa (BG)


http://www.fantaziparo.com

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum